EA SPORTS UFC 3

  • DATA DI USCITA: 02.02.18
  • PREZZO: 69,99
  • SVILUPPO: ELECTRONIC ARTS
  • PUBLISHER: ELECTRONICS ARTS
  • GENERE: PICCHIADURO
  • CONSOLE: PS4-XONE-PC
  • VOTO:
    0.0/5 di voti (0 voti)
  • EA SPORTS UFC 3
    PRENOTA PER AVERE I CONTENUTI EXTRA
  • Sangue, sudore e muscoli, la ricetta perfetta per un ottimo picchiaduro!
    Mai come prima d’ora si sente in maniera così realistica ogni colpo dato e subito, tutto enfatizzato da un buonissimo catalogo di animazioni

    Fin dai tempi antichi, l’essere umano è inspiegabilmente attratto dai combattimenti tra altri esseri umani e visto che gli americani sono dei veri fenomeni a trasformare uno sport in una macchina da soldi, la UFC è da anni sulla cresta dell’onda dello “sport entertainment” e ovviamente, non poteva tenersi alla larga dal mondo dei videogiochi, dove da qualche anno si sta provando ad inserire UFC nell’offerta sportiva annuale di Electronic Arts.
    16Games negozi franchising videogiochiUFC 3 5Il brand è ancora grezzo, EA Sports ha dovuto ripensare daccapo il gioco dopo la chiusura di THQ e il passaggio di testimone al produttore californiano e purtroppo i due capitoli finora usciti nonostante avessero diversi punti di forza, purtroppo non hanno saputo incidere e la strada per la qualità che ci si aspetta da un titolo della famiglia EA Sports, è ancora piuttosto lunga.

    UFC 3 è un’ulteriore evoluzione del brand e degli ottimi punti di forza che lo hanno caratterizzato fin dal primo capitolo, primo tra tutti il sistema di combattimento in piedi.

    Mai come prima d’ora si sente davvero ogni colpo dato e subito, enfatizzati da un buonissimo catalogo di animazioni, tutte concatenate perfettamente e nella maniera più fluida possibile, mentre invece non ci sono delle novità rilevanti per quanto riguarda il combattimento a terra, dove purtroppo l’azione risulta essere ancora molto statica e un po’ troppo complicata da gestire, soprattutto per chi è abituato a combattere in piedi.
    16Games negozi franchising videogiochiUFC 3 10La più grande miglioria in UFC 3 è legata al rinnovato sistema di controllo che è stato semplificato per renderlo più accessibile e meno macchinoso, ma al contempo mantenendolo complesso al punto giusto per mantenere UFC 3 un gioco impegnativo, simulativo e che richiede parecchia dedizione.
    Ogni tasto è ora affidato a uno dei quattro arti e utilizzato per i colpi basilari (diretti e calci alle gambe), mentre i tasti dorsali fungono da modificatore per i colpi con i grilletti affidati ai colpi dal basso o al corpo (ginocchiate, calci all’addome e montanti) e i tasti per i colpi alla testa (gancio e calci alti), il tutto che si traduce nella una complessa danza delle arti marziali miste, alla quale si aggiunge anche un ottimo sistema difensivo, con L2 e R2 che servono per le parate e la levetta analogica destra per i movimenti del corpo e quindi le schivate.
    Il sistema di combattimento in piedi è quello che avremmo voluto fin dal primo capitolo e finalmente ce lo godiamo appieno, ma purtroppo lo stesso netto miglioramento non si registra nel combattimento a terra, in particolare nelle sottomissioni che vengono ancora affidate ad un basilare quanto sbilanciato mini-gioco.

    Dal punto di vista delle modalità, in UFC 3 viene data particolare attenzione alla carriera G.O.A.T che ci porterà dagli scontri locali fino a diventare il GOAT della UFC

    (che vuol dire Greates Of All Time e non capra). Oltre alla G.O.A.T. viene introdotta anche la Ultimate Team, ormai onnipresente in tutte le produzioni EA Sports, ma c’è da dire che risulta essere un po’ fuori luogo in uno sport individuale come la UFC.
    16Games negozi franchising videogiochiUFC 3 11Il divertimento è comunque assicurato per gli appassionati di questa modalità e insieme alle classiche modalità della serie e al multiplayer, l’asticella della longevità per questo titolo è parecchio alta, così come la qualità a livello tecnico.
    UFC 3 dal punto di vista grafico non rappresenta un grande balzo in avanti rispetto al capitolo precedente, ma comunque il miglioramento c’è ed è evidente che EA Sports mira a rendere il gioco ancora migliore in futuro, magari passando ad un nuovo engine come il Frostbite (UFC 3 utilizza ancora Ignite).
    Per il momento ci godiamo un buon picchiaduro, divertente, impegnativo, violento e passateci il termine, “MASCHIO”!

    banner rubriche matrice 3banner card matrice 3


    16GAMES negozi in franchising di videogiochi, console, accessori, gadgets, merchandising, tornei, videogames usati ... it's play time

    Condividi sui Social