ELDRAZI WIN

  • ELDRAZI WIN
  • header

    MAINPNGridotto

    Creature:
    3x L’Illimitato
    4x Mimic Eldrazi
    2x Evocatore di Discendenti
    4x Dislocatore Eldrazi
    4x Veggente dell’Intreccio di Pensieri
    4x Frantumatore della Realtà
    3x Seminatore dell’Oblio
    2x Demolitore del Mondo
    Instanee e Stregonerie:
    4x Antichi Fermenti
    4x Sentiero dell’Esilio
    1x Smembrare

    Terre:
    4x Boscaglia
    2x Giardino del Tempio
    4x Tempio Eldrazi
    4x Occhio di Ugin
    4x Landa Ventosa
    2x Grotta delle Anime
    1x Caverna delle Gemme
    1x Caverna di Koilos
    1x Fronde dell’Orizzonte
    1x Foresta
    1x Pianura

     

    SIDEBOARDPNGridotta

    2x Spregiamagie
    2x Calice del Nulla
    1x Ago Spinale
    1x Gabbia del Becchino
    1x Globo del Torpore
    1x Vesuva
    2x Adorare
    2x Riposa in Pace
    3x Silenzio di Pietra

    CARTINA
    STRATEGIA

    Eldrazi... Pensiamo che ormai le ultime due espansioni abbiano chiarito quanto questi esseri del mondo Magic sappiano dire la loro in un meta abbastanza monotono.
    Onestamente va detto che la forza di questo mazzo va comunque rispettata in quanto su una mano onesta e abbastanza forte può chiudere di terzo turno con pochi mazzi che possono fare qualcosa.
    La caratteristiche dei mazzi Eldrazi è che posso avere diversi settaggi, quello che andremo ad analizzare è la lista G/W Eldrazi, che ci è sembrata un buon compromesso Aggro / Midrange tra quelle in circolazione.
    Le poche spell che troviamo sono delle utility molto efficaci perchè permettono di cercare il pezzo mancante per chiudere oppure di difenderci da mazzi molto aggro in caso di mani iniziali non eccelse da parte nostra.
    Dopo di che le Creature fanno semplicemente il loro “ lavoro sporco ” e come si suol dire “menano come dei fabbri”.
    Creature come Mimic Eldrazi che con la terra Occhio di Ugin hanno un costo di mana pari allo zero, copiano la forza di una creatura appena entrata, rendono il drop a due tra i più forti del formato se non tenuti a bada in maniera efficace.
    Il Frantumatore della realtà, con i Mimic in campo, semplicemente arriva, “mena” e chiude la pratica.
    Dovessimo avere dei problemi nel Game1 abbiamo una side bella pronta a tutelarci con i vari Calici del Nulla, Spregiamagie, Gabbia del Becchino, e Silenzio di Pietra...
    Insomma variare è bello ma quando si può rendere inutile l’avversario a volte è molto più divertente (per alcuni).
    Come al solito non mi resta che augurare buon Magic a tutti...
    A cura di Matteo Martino

     

    ENTRA NEL MONDO DI 16 GAMES

    calendariostoreREVIEW77GIRL77CARDS77FUT77GADGETS77RETRO77