JAMES POND 2

  • JAMES POND 2

  • Babbo Natale è in pericolo?

    Chiamate James Pond!
    Citando una nota frase di un altrettanto noto show televisivo, l’inverno sta arrivando, e con esso anche il Natale. Dunque per tale occasione abbiamo deciso di dedicare il retrogaming di oggi ad un titolo decisamente irriverente, James Pond 2: Codename Robocod. Il gioco è stato pubblicato nel 1991 originariamente su Amiga, Atari ST, e Mega Drive da tre differenti editori (Millennium Interactive, U.S. Gold e Electronic Arts), e successivamente su altre piattaforme dell’epoca. James Pond 2, sequel dell’omonimo capitolo, è un platform che ci mette nei panni del pesce antropomorfo James Pond, questa volta intento a liberare la fabbrica di Babbo Natale dalle grinfie del suo arcinemico Dr. Maybe. In questo nuovo capitolo Pond ha con sé un’armatura robotica che gli permette di allungarsi e raggiungere posti altrimenti inaccessibili, per questo gli viene affibbiato il nome in codice di RoboCod (un’ovvia citazione a RoboCop). Una volta iniziato il gioco partiremo proprio dalla fabbrica di Babbo Natale, qui potremo accedere ad una serie di porte che ci trasporteranno in svariati livelli a tema, per un totale di 50.
    16Games 26 retrogaming 2Nel corso dell’avventura ci troveremo dunque a saltare piattaforme o a eliminare nemici saltando su di essi, come il più classico dei platform, con tanto di boss di fine livello e alcuni utili power-up. Il gioco prevede inoltre sessioni in cui allungarci e arrampicarci per raggiungere zone sopraelevate o superare indenni determinati ostacoli, e sporadiche occasioni in cui guidare alcuni veicoli come automobili, aeroplani, o…vasche da bagno volanti (si, in James Pond 2 ci sono le vasche da bagno volanti). Se non avete mai avuto modo di giocare a questo simpatico titolo, potere trovare James Pond 2 anche su console più recenti come PSP, PS3, e Nintendo DS, o altrimenti intraprendere la strada dell’emulazione. Dunque come al solito siete liberi o meno di accettare il nostro consiglio, in entrambi i casi vi auguriamo un felice e videogiocoso Natale!